Mese di Ottobre

In questo mese celebriamo il Sabbat di Samhain chiamato anche Calenda e Hallowen in data 31 ottobre

Con questo sabba termina un ciclo ed inizia l’anno nuovo. Questo sabba divide l’anno in due parti e segna l’inizio dell’inverno e delle tenebre. Considerato momento di passaggio, Calenda unisce i due mondi: quello in cui viviamo e il regno dei defunti. E’ infatti il sabba dedicato ai nostri antenati (ripreso anche dal calendario cristiano) anche se per le streghe, la morte non è una fine ma solo l’inizio di un nuovo ciclo.

Samhain è il capodanno celtico, ed è diventato anche il capodanno wicca. Questa è la notte in cui la Dea entra nel Mondo di Sotto per confrontarsi con il Dio nel suo aspetto di Signore della morte e della rinascita, il padrone del tempo. La ruota inizia a girare, seguendo i passi della Dea e del Dio , che coraggiosamente scende nel regno degli spiriti. E cosi iniziamo a scendere in profondità dentro noi stessi, e nella dimensione della realtà in cui vivono gli spiriti.

 

La luna piena del mese è chiamata  La Luna Rossa e celebriamo in data 13 ottobre con la luna piena nel segno di Ariete

Il Sole è nel segno della Bilancia fino al 22 ottobre e dal 23 ottobre entra nel segno dello Scorpione

Gli Angeli regenti del mese di  ottobre favoriscono le arti, le attività assistenziali e nel ambito sociale, le invenzioni, la medicina, la politica e la ricerca scientifica

Novità

 

previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

Gli Angeli

Angeli Custodi  dei nati nel mese di Ottobre

 

 

previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

Oracoli

La Carta del mese

 

 

E’ il Carro dei trionfi, del progresso, dell’evoluzione. La vittoria proviene dalla fermezza dei propositi, dalla coerenza, dall’equilibrio.

La capacità di governare se stesso e gli eventi richiede discernimento e armonia. La riuscita nelle cose dipende da potenzialità personali, dalla capacità di rovesciare il negativo in positivo, da talento. Al negativo, esiste incapacità di vincere le situazioni, mancano la diplomazia e la capacità di ricercare un ambito equilibrio.

Nel Mondo Divino: La dominazione dello Spirito sugli elementi

Nel Mondo Intellettuale : Il sacerdozio e la regalità, o meglio la sintesi dei due nel Re e Sacerdote

Nel Mondo Fisico : La sottomissione degli elementi e della materia all’Intelligenza che li domina

 

 

Leggi di più

La Runa del mese

 

Nomi Alternativi: Icz, Iss, Is

Corrispondenza Astrologica:  Luna

Elemento: Acqua

 

Significati:

Il significato tradizionale è "ghiaccio". E' l'elemento d'acqua nello suo stato solido, che è stato plasmato in una forma, in opposizione al fluido che ne è privo. I principi qui rappresentati sono la preservazione e la resistenza al cambiamento. E' una forza necessaria in natura, che rallenta il processo evolutivo, rendendo impossibile una crescita incontrollata.
A livello psicologico, Isa può rappresentare aree dell'inconscio che rivelano comportamenti fossilizzati che possono essere parte del carattere sin dalla nascita. Può non essere possibile cambiarli e cercare di portarli alla luce non è raccomandabile. Ha un influenza frustante e di solito significa che potranno passare un periodo di tempo prima che sia possibile muoversi.

Leggi di più

Un po di Astrologia

Bilancia

La Bilancia è il simbolo dell’equilibrio, che esige tempo, pazienza e precisione. Essa apre a mondo della sottigliezza, alla dimensione spirituale in cui la forza, la violenza e la precisione sono escluse mentre, al contrario, si esigono finezza, dolcezza e lentezza.

Dominato dal pianeta Venere, il segno della Bilancia esprime i misteri dell’amore, la forza dell’attrazione, la sublimazione dell’energia nelle arti, il senso estetico e il sentimentalismo, il senso dell’equità e della giustizia. Accorda ai nati del segno costante ricerca dell’equilibrio, la precisione, la misura, il romanticismo, l’armonia e la socievolezza, il desiderio amoroso, la pace e la conciliazione.

Settimo segno dello zodiaco – 23 settembre 22 ottobre

Segno cardinale

Sesso : Maschile

Elemento : Aria

Venere in domicilio

Saturno in esaltazione

Marte in esilio

Sole e Plutone in caduta

Metallo : Platino

Pietra : Diamante

Numeri : 2, 8 e 19

Colori : Rosa

Corpo : Reni e vescica

IL SOLE IN BILANCIA

Il “principio vitale” del raggio del Sole passante in questo segno denota equilibrio, giustizia, stabilità ed imparzialità. La tua natura interiore sarà giusta e ti farà amare l’armonia e l’ordine. Questa posizione ti dona la capacità di confrontare le cose e ti permette di esprimere un giudizio completo e spassionato, anche se sei molto sensibile e percepisci profondamente tutte le vibrazioni circostanti. Ma sei gentile ed amabile, sempre educato e di buone maniere; la tua natura interiore è pura, armoniosa, percettiva e docile, sempre portata ad imparare da ciò che osserva. Conformemente all’espansione della tua intuizione tramite un’accresciuta purezza di vita, la tua volontà si fortificherà e potrai imparare molte cose attraverso il confronto, la percezione e le sensazioni

 

Leggi di più

Venere

 

Simbolo : Bellezza. Attrazione affettiva e/o estetica. Unione, spartizione, comunicazione.

Funzioni psicologiche, tendenze, attitudini, capacità : Evoluzione attraverso il sentimento. Capacità di ricevere e dare. Modalità di seduzione. Tendenza a unirsi ed esprimere affetto. Tendenze artistiche.

Modalità di esperienza- circostanze, avvenimenti: Uscita dall’adolescenza. Relazione e contatti con la madre. Relazioni amorose o che creano gioia, piacere, affetti.

Funzioni biologiche e fisiologiche: Funzione renale, urinaria. Organi genitali interni della donna. Circolazione sanguigna

IL PIANETA VENERE governa i segni del Toro e della Bilancia. E’ il pianeta dell’amore e della bellezza.

Venere (Afrodite)

Prima stella del mattino che precede il sorgere del Sole, prima stella di sera che annuncia la nascita della Luna, Venere crea un legame tra maschile e femminile. E’ la Dea dell’amore e della bellezza. Esprime il richiamo dell’essere alla comunione affettiva o estetica, ma può tradurre anche la sua ricerca della sensibilità psicofisica: sono conosciti a tutti le avventure di Venere con Marte, Vulcano e tanti altri che hanno ceduto al suo fascino.

La posizione di Venere nel tema natale indica il modo in cui esprimiamo l’amore e la nostra affettività ed il modo in cui desideriamo essere ricambiati. Quando Venere si trova in segni d’acqua si ha soprattutto bisogno di un profondo coinvolgimento emotivo, in segni d’aria si desidera complicità e dialogo, in segni di terra si sentono maggiormente le responsabilità e si cerca la sicurezza, nei segni di fuoco, infine, è un rapporto passionale e dinamico quello che si vuole vivere. Venere rappresenta inoltre il tipo di esperienze che nutrono il nostro bisogno di intimità con gli altri e che ci aiutano a sentirci amati ed apprezzati. Venere mostra in che misura è presente in noi l’atteggiamento edonistico, il desiderio di vita comoda, la ricerca di un’atmosfera di armonia e di comfort, il senso estetico, la sensibilità artistica, il gusto del bello.

In un tema femminile la posizione di Venere ci dice in che modo esprimerà la propria femminilità e carica erotica, rappresenta il suo bisogno di essere desiderata e conquistata. In un tema maschile, invece, venere indica il tipo di donna che lo attrae, che accende i suoi desideri, il tipo di donna che soddisfa i suoi criteri di bellezza da un punto di vista estetico.

 

Leggi di più..

Le Feste

 

Ottobre – La Luna Rossa

13 ottobre

Questa Luna viene chiamata cosi perché diventa piena nel periodo in cui si apre la stagione della caccia. Se nell’antichità la caccia era necessaria per soddisfare i fabbisogni alimentari della famiglia, oggi non è più cosi. Tuttavia, per molte persone è ancora un rituale sacri. Come cacciatori, ci assumiamo la piena responsabilità della vita che raccogliamo. Non solo consumiamo la carne, ma – proprio come i nostri antenati prima di noi – utilizziamo immediatamente tutti gli altri doni dell’animale, conferendogli un’immortalità che altrimenti non avrebbe.

Durante questa Luna, bisogna ringraziare gli animali che hanno dato la loro vita perché la nostra possa continuare. E non dimentichiamo il mondo vegetale, perché ogni volta che cogliamo un frutto o consumiamo un verdura è una vita che viene interrotta.

Per festeggiare vanno indossati abiti che abbiano le sfumature del rosso per celebrare l’esistenza che si è sacrificata per consentirci di vivere-

Le candele da usare sono rosse. L’altare va decorato con foto di animali, foglie autunnali, granoturco, mele e zucche.

Per il banchetto vanno servite succo di mele rosso o vino rosso e biscotti allo zenzero.

 

SAMHAIN/CALENDA/HALLOWEEN 31 ottobre

 

 

Divinità : Persefone, Ade e Morrigan

 

Con questo sabba termina un ciclo ed inizia l’anno nuovo. Questo sabba divide l’anno in due parti e segna l’inizio dell’inverno e delle tenebre. Considerato momento di passaggio, Calenda unisce i due mondi: quello in cui viviamo e il regno dei defunti. E’ infatti il sabba dedicato ai nostri antenati (ripreso anche dal calendario cristiano) anche se per le streghe, la morte non è una fine ma solo l’inizio di un nuovo ciclo.

Samhain è il capodanno celtico, ed è diventato anche il capodanno wicca. Questa è la notte in cui la Dea entra nel Mondo di Sotto per confrontarsi con il Dio nel suo aspetto di Signore della morte e della rinascita, il padrone del tempo. La ruota inizia a girare, seguendo i passi della Dea e del Dio , che coraggiosamente scende nel regno degli spiriti. E cosi iniziamo a scendere in profondità dentro noi stessi, e nella dimensione della realtà in cui vivono gli spiriti.

Questa notte il velo tra i mondi è più sottile, e noi onoriamo gli spiriti dei nostri antenati. In questa notte sacra noi diamo loro il benvenuto con amore, perché ci possano fare visita e possiamo parlare con loro. In questa notte sacra, siamo liberi di muoverci indietro e avanti nel tempo per vedere le nostre vite passate e per trovare i sogni che diventeranno il nostro destino.

A Samhain cerchiamo di capire noi stessi e i nostri viaggi spirituali mentre entriamo nel tempo del sogno.

Nota anche il nome di Halloween e Ognissanti. Attualmente è ancora una festa di tipo commerciale, pretesto per vivere una notte “diversa” in abiti carnevaleschi. Le origini della festa sono molto antiche. E’ un momento di celebrazione legato ai defunti e quindi alla morte e alla chiusura. Per questo viene celebrata in un duplice aspetto : da un lato, è il momento dell’anno durante il quale il confine tra il mondo dei vivi e il regno dei morti si fa più sottile permettendoci di entrare in contatto con i defunti; dall’altro rappresenta la morte intesa come fine e chiusura, quindi un pretesto per definire tutto ciò che è rimasto in sospeso. E’ inoltre il periodo dell’anno in cui le pratiche e le arti divinatorie risultano più semplici e immediate. Il momento è propizio per compiere incantesimo e rituali per liberarci di abitudini e ossessioni. Una tradizione tipica di Samhain è quella di preparare un cartiglio su quale scrivere l’abitudine di cui ci si vuole liberare per poi bruciarlo nel calderone. Le divinità celebrate in questo Sabba sono quelli legate al culto dei morti e alla discesa agli Inferi.

Rappresenta inoltre il momento in cui il Sole ci lascia – simboleggiando la morte del Dio per rinascere a Yule. In questa notte, si rende omaggio ad amici e congiunti che sono passati in un’altra vita. Poiché accettano la filosofia della reincarnazione, questa non è una festa malinconica, ma il sereno riconoscimento di un evento inevitabile dell’esistenza.

Con questo sabba termina un ciclo ed inizia l’anno nuovo. Questo sabba divide l’anno in due parti e segna l’inizio dell’inverno e delle tenebre. Considerato momento di passaggio, Calenda unisce i due mondi: quello in cui viviamo e il regno dei defunti. E’ infatti il sabba dedicato ai nostri antenati (ripreso anche dal calendario cristiano) anche se per le streghe, la morte non è una fine ma solo l’inizio di un nuovo ciclo.

 

Rituale